Descrizione Progetto

L’Assicurazione professionale per gli architetti diventa obbligatoria

Dal 13 agosto 2013, in seguito alla “Riforma delle Professioni” introdotta dal DPR 137/2012, l’assicurazione di responsabilità civile professionale è diventata obbligatoria per tutti i professionisti soggetti a iscrizione all’albo o ordine professionale.

L’assicurazione professionale per gli architetti deve essere stipulata da tutti i professionisti autonomi, ma anche dai collaboratori che svolgono la propria attività per conto e nel nome di uno studio associato in qualità di architetti esterni. In breve, l’obbligo di sottoscrizione di una polizza RC professionale per architetti riguarda tutti quei professionisti che pongono la propria firma su un progetto e sono pertanto direttamente responsabili nei confronti del cliente per il lavoro svolto durante l’esercizio del proprio incarico.

Contattaci telefonicamente per una consulenza gratuita

Richiedi un preventivo

Compila il seguente modulo per richiedere informazioni o ottenere un preventivo via telefono. Sarai ricontattato gratuitamente e senza impegno!


La polizza RC professionale per gli architetti che tutela da colpe e danni

Previo pagamento di un premio assicurativo annuale, l’assicurazione di responsabilità civile professionale in forma “claims made” tutela il patrimonio del professionista assicurato coprendo le richieste di risarcimento danni avanzate da soggetti terzi che sono stati danneggiati durante l’esercizio dell’attività da parte del professionista stesso a causa di errori, disattenzione, distrazione o dimenticanza.

Tra gli errori commessi dagli architetti ritroviamo quelli commessi in fase di progettazione, le presunte mancanze nell’attività di direzione lavori, la responsabilità riguardante l’osservanza delle disposizioni sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, solo per citare i più ricorrenti.

Oltre a stipulare l’assicurazione per la responsabilità civile professionale, ogni volta che il professionista accetta un nuovo incarico professionale deve immediatamente rendere noti al proprio committente gli estremi della sua polizza RC professionale, pena la violazione della norma.

La polizza copre tutte le richieste di risarcimento originate da errori commessi nei territori dell’Unione Europea, e/o avanzate innanzi all’attività giudiziaria della Repubblica italiana e/o aventi per oggetto decisioni prese da autorità giudiziarie straniere riconosciute in Italia.

I massimali partono da 250.000 euro. Il contraente può scegliere il massimale più adatto alle sue esigenze. Le franchigie differiscono a seconda del fatturato.

Per i limiti della copertura assicurativa RC e maggiori dettagli sulle franchigie e gli scoperti vi preghiamo di contattarci agli indirizzi di riferimento riportati sulle pagine del nostro sito web per la provincia di Milano, Monza e della Brianza e Lecco, al fine di fornirvi tutte le informazioni di dettaglio di cui necessitate.

Contattaci telefonicamente per una consulenza gratuita

Ti contattattiamo noi!

Compila il seguente modulo per richiedere informazioni o ottenere un preventivo via telefono. Sarai ricontattato gratuitamente e senza impegno!